Berlino capitale europea della vita notturna

berlino capitale europea notte

Berlino, in questi ultimi anni, è diventata la capitale europea della vita notturna. Infatti, è una città emozionante e accogliente, sempre in movimento, capace di essere viva 24 ore su 24. Ma partiamo un attimo dalle particolarità attrattive della metropoli.

Il muro di Berlino, noto anche come il muro della vergogna, fu eretto nella notte tra il 12 e il 13 agosto 1961, segnando così la RFT (Repubblica Federale) e la RDT (Repubblica Democratica) sotto il controllo delle potenze occidentali e comuniste. Migliaia di persone della DDR hanno quindi cercato di attraversare il muro a costo della propria vita.

Il Muro, che separa fisicamente la città tra Berlino Est e Berlino Ovest, è stato per quasi trent’anni il simbolo della Guerra Fredda. Il muro ha rappresentato anche la spartizione della Germania dopo la Seconda Guerra Mondiale. Ma cosa rimane oggi e come hanno affrontato i berlinesi questa sfida della riconquistata libertà?

Storicamente, Berlino è una delle più antiche città europee fondata nell’anno 1200. Il suo nome attuale è, probabilmente, dovuto alla parola slava berlen. Tuttavia, se sei tra i turisti nostalgici dell’architettura antica, non considerare di fare un viaggio a Berlino. Infatti, l’unico posto che ti offre questa possibilità di poter sentire un passato antico è nel Nikolaiviertel (Quartier Nikolai, vicino al municipio).

Naturalmente, anche se Berlino è una metropoli europea molto moderna, il turista attento noterà subito che la città non lascia indifferente a causa della sua discontinuità. È questa discontinuità che rende Berlino una città insolita, molto ambita da turisti e giovani.

Berlino capitale europea

Berlino è una città fantastica e davvero accogliente, sempre piena di vita e in movimento. Classica e moderna, una città tutta da scoprire. Vai a Berlino a scoprire con piacere un’architettura unica al mondo. Anche se moderna, è possibile per il turista ritrovare la storia della città dal 1200 ad oggi attraversando quartieri particolari, che hanno conservato l’architettura tipica del comunismo dove tutto è uguale e dove troverai uno stile dal fascino unico e ineguagliabile.

Tuttavia, non appena il muro è stato distrutto, il blocco orientale e Berlino in particolare, hanno rapidamente colmato questa lacuna, sia architettonicamente che culturalmente. Oggi ci sono quasi 150 teatri, 300 gallerie, 180 musei e soprattutto 3 dei migliori casinò tedeschi in tutta Berlino.

La reputazione dei casinò di Berlino è tradizionalmente buona, te lo potrà dire l’esperto giocatore di carte o slot machine. A questo livello, Berlino è al secondo posto a livello nazionale con i suoi tre casinò ben classificati tra i 126 distribuiti sul territorio tedesco.

Quindi, se i berlinesi sono orgogliosi della loro città, è principalmente per le sue attività notturne e la sua giovinezza che hanno dato alla città un passato ardito durante il ventesimo secolo. Il turista che arriva a Berlino si trova a girare per Berlino e a divertirsi con grande emozione. Probabilmente, per i tanti divertimenti si troverà anche a spendere molti soldi.

Cose da visitare a Berlino capitale europea della vita notturna

La prima visita obbligatoriamente da visitare è il Palazzo del Reichstag, considerato il monumento per eccellenza e il più rappresentativo di Berlino con la Porta di Brandeburgo. Il Reichstag ha attraversato tutti gli eventi storici di Berlino, solo per avere adempiuto alla sua funzione per soli 40 anni.

Una volta che ti sei ripreso dalla bellezza del Palazzo del Reichstag, fai una passeggiata su Unter den Linden, il viale corrispondente agli Champs Elyses francesi che si estende per 1,4 km e che da solo offre più storia di quella che la città moderna può offrirti. Lo Schlossbrcke, lo Zeughaus, l’edificio del Nuovo Corpo di guardia, il teatro Maxime Gorki e il Palais am festungsgraben faranno da contorno alla visita che fari in zona.

Ma Berlino è anche la sua cattedrale, la sua torre della televisione e Alexander Platz. Per non parlare di Friedrichstrass e Place Gendarmenmarkt: la Chiesa francese e la Chiesa tedesca, Charlie Checkpoint, Topografia del terrore, Museo ebraico, Potsdamer Platz, The New National Gallery, The Culture Forum, The Tiergarten Park, The Victory Column (Siegessule), The Zoological Garden, The Memorial Church of William I, Kurfrstendamm, The muse of Charlottenburg.

Oltre tutto questo puoi visitare: il castello di Charlottenburg, il parco di Charlottenburg, gli archivi del Bauhaus, il quartiere Scheunenviertel, l’Hackesche Hfe, le muse di Dahlem, il museo di arte contemporanea del Stazione di Amburgo, The Old Muse, The House of Brecht.

Altri eventi da scoprire a Berlino

Puoi scoprire anche tutti i programmi culturali e sociali offerti da Berlino durante tutto l’anno. Ogni sera, infatti, vengono allestite sontuosamente opere e spettacoli teatrali, per non parlare dei suoi numerosi concerti. Tuttavia, Berlino dal mese di gennaio è anche la notte delle muse. A febbraio ospita la rassegna cinematografica, per proseguire il suo lancio con la Fiera del Turismo e la Biennale della Musica a marzo.

Per la Pentecoste, divertiti durante il Carnevale delle Culture di Kreuzberg con la Love Parade – un imperdibile evento internazionale per i fan della techno a giugno e il Festival della musica da altre parti al Tempodrom a luglio. Ad agosto, a Gendarmenmarkt, partecipa al Festival internazionale della danza per prepararti alla maratona di Berlino a settembre e per scoprire l’Art Forum. A ottobre, approfitta del Jazz Fest. A livello culturale, goditi il ​​mese di novembre con le giornate della cultura ebraica e i mercatini di Natale a dicembre.

Condividi: